Riassunto delle precedenti puntate

Vi sono mancata? In questi due giorni sono successe un sacco di cose.

Innanzitutto mercoledì ho preso una stufata mai vista nell’andare a Torino per lavoro. Sveglia alle 5:45, home sweet home alle ore 22. Al ritorno, la mia ex capa e il mio attuale capo sono riusciti a farmi sentire in colpa perchè non ho ancora sfornato dei saltellanti pupattoli. Grazie, mi ci voleva proprio. Merci.

Giovedì la giornata è passata velocissima, stato di catalessi fino alle ore 18. Arrivata a casa mi sono spaparanzata sul divano a sonnicchiare fino alle 19:30. Alle 21 teatro. E’ stata una lezione bellissima. Mi piacciono un sacco le improvisazioni anche se devo dire che avevo la tremarella prima di fare un pezzo ispirato al personaggio di Maximum Ride. D’altronde non ho le ali…almeno credo.

E poi venerdì, grazie al cielo! Mattinata pimpante e canterina. Pomeriggio con B-Chan all’outlet a Mantova. Il primo acquisto è stato un sacchetto da 1 KG di cioccolatini Lindt. No, non sbavate sulla tastiera che non è bello e poi vi tocca passare due ore a staccare tutti i tasti e a riposizionarli.

Poi la depressione. Porca Paletta! Ma perchè le crisi d’identità devono venirmi mentre faccio shopping???

Al alto destro del ring, mezzo mondo mi dice che è ora di smettere jeans, anfibi e unghie laccate di nero perchè ormai ho 28 anni. Ohy, mica ho un piede nella fossa!! Sono ancora giovane io!! E a sinistra, la nostra testarda Ly che odia fare quello che la gente le dice e se ne sbatte altamente.

Questo fino a quando, oggi, mi sono trovata davanti ad una vetrina con un delizioso vestitino Stefanel scollato sulla schiena. Carino. Proprio carino. Poi mi guardo. Jeans, scarpe da ginnastica, felpone con cappuccio e borsa di P-Chan. Mmmmmm. Niente. Non fa per me.

Passiamo alla prossima vetrina. Addocchio un paio di jeans strappati. Carini. Proprio carini. Sono spesso in jeans e felpa. Magari sarei più carina in un altro modo. Magari sono VECCHIA per portare certe cose e l’occhio cade sugli stencil delle mie unghie… Ci passano vicino due ragazze che avranno 18 anni. Molto simili come modo di vestire. Molto simili a ME. Oh porca paletta!!!!!!!!!!!!!!!!

Giusto per darmi la mazzata finale, pochi minuti fa ho aperto il mio armadio. Tanti capi. Jeans, gonne, tailleur, felpe, magliette con strass, sciarpine colorate. Il caos di stili nel mio guardaroba non è nemmeno paragonabile a quello che ho ora in testa.

Regressione? Evoluzione? O semplicemente stinenza da Marshmallows?

Tags:  

6 comments to Riassunto delle precedenti puntate

  • Valberici  says:

    E’ l’astinenza. 😉

    E ricorda che l’età è relativa…per me le ventottenni sono simili alle diciottenni…tutte ragazzine… 😉

  • danielemosca  says:

    bella domanda..;)

  • Lypsak  says:

    Tesò, anche io ho 28 anni e dovresti vedere come vado in giro vestita… per questo la gente mi dà sempre cinque-sei anni di meno…Te almeno passi per una persona responsabile!!! (vero?)

    E comunque carina la borsa di P-Chan… è coccolosa!!!

    No, spetta, fammi capire… anche te hai intorno qualcuno che sostiene che a 28 anni bisogna essere sposate con FIGLI?

    Ma per avere delle responsabilità così grosse sul groppone c’è ancora TANTO tempo, cazzarola!!!! mica siamo vecchie, noi! Ci penseremo fra una decina d’anni, a vivere per qualcun altro (per amore, certo, ma per qualcun altro!)!

  • Lysa206  says:

    @Valberici: allora è gave! Gravissimo!! Devo andare alla COOP… 🙂

    @daniele: io aspetto suggerimenti eh?

    @Lypsak: Non mi sento vecchia. Cioè dipende dalle volte. Però nemmeno giocvane. Caxxo che casino…

  • utente anonimo  says:

    Sicuramente hai preso da un certo ramo della famiglia. Vero??? Non sei tu che mi dici sempre che è ora che mi vesta come una della mia età???? Mamy

  • Lysa206  says:

    Jessica Biel

    [..] Dopo una lunga assenza dovuta ad una crisi stilistica senza precedenti (leggi qui), per farmi perdonare torno non con uno, non con due ma con tre look tutti per voi. E Jessica Biel è la sventurata che passerà tra le mie mani. Oltre ad ess [..]

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>