Due giorni a Levico Terme

Ci sono un sacco di cose strane che possono capitarti mentre passi due giorni in un albergo per diversamente giovani.
Le signore si sentono in dovere di riempirti di consigli non richiesti.
Tutti si sentono autorizzati a farsi i fatti tuoi.
Se non mangi antipasto, primo, secondo e dolce ti becchi le occhiatacce.
Idem se chiedi solo una fettina di arrosto e non tre.
Inoltre:
Se non hai nessuna patologia sei un alieno.
Il novanta per cento dei discorsi iniziano con “quand’ero giovane…”
L’età si misura dall’utilizzo dei termini Single, scapolo e, reggetevi forte, putto.
Il crocefisso è un must delle camere da letto.
La piscina, benché sempre disertata dagli ospiti abituali che se la spassano all’ombra, è profonda al massimo 150 cm
La connessione wi-fi è un lusso da 3 euro all’ora e l’Ipad è una televisione piccola.
Ma soprattuto, è il posto dove nessuno ha sbattuto ciglio quando ho ordinato un bicchiere di latte e menta con ghiaccio. Yes!

2 comments to Due giorni a Levico Terme

  • Valberici  says:

    Perfetto, un ospiz…volevo dire, un albergo adatto per la mia età 😆

  • Ly  says:

    Macchè non è affatto per te…nessuno legge!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>