Notre Dame de Paris, il giorno dopo!

E’ il tempo delle cattedraliiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!

Piazza della Pilotta (Parma) è un luogo molto bello nel quale ambientare uno spettacolo e la scenografia di "Notre Dame de Paris" ci stava benissimo. Nonostante fosse alla quarta replica nella città emiliana tutti i posti erano occupati. 

Il primo elogia va al bravissimo corpo di ballo che, più di una volta, mi ha lasciato a bocca aperta con gli occhi strabuzzanti. Cantanti bravi, il Poeta su tutti, e buone interpretazioni (Febo a parte). Nonostante Cocciante non sia uno dei miei cantanti preferiti e alcune canzoni erano decisamente nel suo stile, il risultato è piacevole. 2 ore e mezza passate molto velocemente.

Nel finale, mentre Quasimodo si disperava per la morte di Esmeralda (No, niente finale versione "Disney"), io vedevo molto bene il viso dell’attore. Era talmente convincente che mi sono sciolta e ho versato qualche lacrimuccia. Oh bhè, ci sta!

PS: ho scritto anche qui

 

Tags:  ,

9 comments to Notre Dame de Paris, il giorno dopo!

  • Lypsak  says:

    Uhma uhma, il collegamento non si apre, mi apre…

    Penso di essere una delle poche persone al mondo che trova NDdP di una noia atavica proprio per via delle scelte musicali di Cocciante, che è un bel po’ ruffiano… Però è di grande effetto, questo è poco ma sicuro!!!

  • Lysa206  says:

    @Lypsak: L’insieme è bello ma non credo che ascolterei la colonna sonora senza lo spettacolo… PS: sistemato il collegamento! Grazie!

  • Valberici  says:

    Beh, se ti sei commossa direi che lo spettacolo ha fatto “il suo dovere”.

    Quando l’arte genera emozione allora si può dire che ha assolto ad uno dei suoi compiti 🙂

  • harlene  says:

    Sono d’accordo con Lypsak per l’effettoCocciante…ho visto l’opera solo in tv, magari dal vivo mi sarei ricreduta…ma per ora tant’è!

    Però Piazza della Pilotta è davvero bella, ci sono stata qualche anno fa per un concerto…bella bella davvero!

  • Lysa206  says:

    @Valberici: non avrei saputo scriverlo meglio!

    @harlene: Dal vivo è stato molto bello perchè non sei concentrato solo sulla musica ma dall’insieme! :-))

  • BiboChan  says:

    Se non fosse stato per Cocciante, mi sarebbe piaciuto andarlo a vedere ma il riccioluto cantante compositore italiano mi è assolutamente indigesto. Non tanto come musiche ma nel cantato non riesco veramente a sopportarlo e, purtroppo, nei pochi pezzi sentiti da NDdP, ho riscontrato troppi momenti “classici” alla (s)Cocciante

  • Lysa206  says:

    BiboChan: lo so. E’ per questo che ti abbandono a casa e ci vado con l’amante ;-P

  • ForeverHachiko  says:

    Anche tu rapita da questo sogno eh! 😉

  • Lysa206  says:

    @ForeverHachiko: si, è stato bellissimo!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>