Foglie

Probabilmente sto regredendo. Questa mattina, mentre camminavo dal parcheggio all’ufficio, sono passata su un tappeto di foglie variopinto sorridendo del fruscio. E BAM! Subito, forte e improvviso un ricordo di prima media dove per la lezione di musica imparavamo a riprodurre i suoni come il fruscio delle foglie. Sono tornata nella cameretta di due mie amiche, con tanti fogli di carta e un registratore che usavamo per raccontare la storia di una bimba investita da un’insegnante gelosa. Ero già una piccola attrice.

2 comments to Foglie

  • Martina  says:

    Mi piace la nuova piega che ha preso il tuo blog…raccontare ricordi lontani è una cosa veramente dolce e carina che fa capire qualcosa in più di te…buona giornata!

  • Lypsak  says:

    Quoto Martina, sembra quasi di poterseli immaginare!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>