Le strane invenzioni della Ly

Quanti di voi, al mattino, si chiedono di che caspiterina di umore sarà il vostro vicino di banco?

Quanti di voi vorrebbero sapere, anche con un minimo anticipo, l’umore della persona con cui state per colloquiare?

Ebbene! La risposta è qui! Ho inventato l’umorometro con 12 umori disponibili!!

Da domani sulla mia scrivania! (se non mi licenziano prima)

Enjoy!

Tags:  

12 comments to Le strane invenzioni della Ly

  • Valberici  says:

    Ma sai che l’idea non è male?

    Adesso controllo se l’hanno brevettata…altrimenti lo faccio io…ti rubo l’idea e faccio un mucchio di soldi 😀

  • utente anonimo  says:

    muahahahahha idea fantastica^^

  • utente anonimo  says:

    ehm il commento di prima è mio

    kika23

  • sporealvento  says:

    Brrrr!!

  • IsabelGreen  says:

    giusto per prevenire lo scazzo mattutino 🙂

  • utente anonimo  says:

    Carino…. non ho individuato quello di chi soffre veramente: ma forse è meglio così.

    buona giornata

    Jessica

  • utente anonimo  says:

    fantastico!! 😀

    babi

  • Lysa206  says:

    Vaberici: ‘cipicchia che cattivone! 😛

    kika23: Grazie!

    Spora: nel senso che è terrificante che mi vengano idee del genere? 🙂

    Isabel: esattooooo!!!!

    Jessica: la sofferenza fisica è il faccino bianco fantasma. 🙂

    Babi: Grazie! Piace un sacco anche a me!

  • harlene  says:

    Ahahahahahahahahahah!!!!

    E’ bellissimo!!!!!!!

    Sei troppo creativa… 😀

    Ciao

    Ely

    ps: con calma poi leggo anche tutto il resoconto della vacanza, eh… 😉

  • Lysa206  says:

    harlene: lo dico sempre io che sono spreacata come impiegata!!

    PS: pubblicato in un unico post fa molto papiro egizio!!

  • MynameisRik  says:

    Geniale. Sto valutando se adottarlo, ovviamente ti darei i crediti che ti spettano.

    Rik

  • Lysa206  says:

    Rik: Grazie! Sono contenta che ti piaccia! 🙂

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>