Vita ad impatto 1

Kika è una ragazza carinissima che ho conosciuto su Friendfeed. Ragazza creativa che fotografa, disegna, ama la musica e ultimamente è anche una fan dal make up che la vede spesso protagonista di trucchi d’effetto e scenici.

A parte tutto questo, è una ragazza che dal primo di gennaio ha iniziato un interessantissimo progetto da cui il nome del titolo del post. Vi copio quello che ha scritto dal suo blog che vi invito a visitare.

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2011 inizia la mia Vita a impatto 1. Ovvero un progetto di riduzione del mio impatto ecologico.

In sostanza si tratta di estrarre l’essenza della vita: il superfluo ci appesantisce, la necessità acuisce l’inventiva e ci mette alla prova. Quale parte di noi deve essere eliminata, e quale invece conservata e valorizzata?
È possibile vivere felici rinunciando a sprechi di cui a malapena ci accorgiamo?

L’Ecological Footprint Quiz mi ha comunicato un pessimo dato: per sostenere il mio stile di vita, la Terra dovrebbe essere 1,15 volte più grande!
Perciò seguirò le orme di Colin BeavanPaola Maugeri, di paesi come la Svezia e la spagnola Vitoria-Gasteiz, e di tanti altri che hanno deciso di impattare sull’ambiente il meno possibile, attraverso un approccio ecologico attivo e positivo.

Nel blog racconterò la mia esperienza, gli ostacoli e i traguardi, riporterò informazioni ecitazioni, coinvolgerò persone. Proporrò alternative valide e suggerimenti su come vivere nel rispetto di sé, degli altri e del pianeta che abitiamo.

Questi saranno i miei campi d’azione, con elenchi di regole per me e suggerimenti per voi:

A tavola – E H₂O CO² – Casa Eco – Salute e Bellezza – Ri-cicla/Ri-usaSolidarietà – Orto – Animali

Capite quindi che si tratta di un modificare tante piccole abitudini in modo che sia la nostra vita sia il mondo in cui viviamo possa beneficiare di un miglioramento. Nel mio piccolo, penso che con il riuso e il riciclo, la Mooncup e l’avvicinarsi alla bio-ecosmesi qualche passettino lo sto già facendo ma posso migliorare ancora e ancora anche grazie ai suggerimenti di Kika. Perciò, mi raccomando, iniziate anche voi questo 2011 in modo positivo ed ecologico, leggete il suo blog e carpite preziosi consigli!

3 comments to Vita ad impatto 1

  • harlene  says:

    Interessante segnalazione Ly…sono andata a fare un giro e ho letto un pò di cosine. Alcune mi sembrano scontate, forse perchè sono già parte del mio stile di vita da qualche anno, alcune mi sembrano condivisibili e copiabili, altre mi sembrano estreme…però, va beh, c’è da provare e imparare, decisamente!

    La cosa che mi ha scioccata di più è stato il gattoche fa la pipì sul water…non ci posso credere :D!!!!

    Bacio!
    Ely 🙂

  • Da una settimana di vita (a impatto 1) |  says:

    […] ad aprile, Marianna Sansone, che mi ha intervistata per il sito EcoNote, Alice di GoGreen, Lysa grazie a […]

  • Lou  says:

    Molto interessante, sia l’idea che il sito, spero che in molti prendano spunto da questa iniziativa ed altre simili che ho trovato in rete.

    Lou

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>