Chiodo fisso

L’unico pensiero che ho in mente al mattino quando mi siedo alla scrivania è "quanto manca alle 17:30?".

Credo che sia ovvio di quanto bisogno ho di staccare la spina e riflettere sul mio futuro. Meno male che venerdì è vicino.

Tags:  

4 comments to Chiodo fisso

  • Valberici  says:

    Già, non va molto bene un lavoro che si “odia” (vuoi per l’ambiente vuoi per il lavoro in se stesso).

    Certo però che coi tempi che corrono è difficile “risistemarsi”. 🙁

  • danielemosca  says:

    stranamente ogni giorno anche io mi faccio la stessa domanda..

  • utente anonimo  says:

    Anonimo 2. Commento multie-equipollente. Allora:…a me piace immergermi in letture interessanti sia chiaro, ma devono essere “brevi” perchè ho una fantasia invadente che prende a pretesto tutto per partire per la tangente e distogliermi dalla lettura contingente… e allora… mi spaventerebbe una lista di libri come ti sei fatta… non dormirei la notte…forse preferirei … lavorare.

  • Lysa206  says:

    Daniele: …e non siamo gli unici due a quanto sento e leggo…

    Valberici: è proprio quello che mi frena. Con un mutuo ventennale non posso mica fare dei colpi di testa…

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>