Passaporto prego!

Si tende sempre a parlare delle cose che non vanno. Ecco, oggi vorrei invertire questo trend descrivendovi la mia mini esperienza.

Questa mattina mi sono recata in questura a Reggio Emilia per fare il passaporto. Ta da da daaaaaaa! Si, perchè dopo aver prenotato per le ferie ci siamo accorti che i passaporti erano scaduti! Quindi B-Chan, da bravo assessore, si è informato della documentazione necessaria e nell’ordine:

  • Fototessere -10 minuti dal fotografo
  • Pagamento dei bollettini – 30 minuti in posta di sabato mattina
  • Marche da bollo  – 5 minuti dal simpatico tabaccaio
  • Autentica delle foto – 15 minuti in comune

E ora? Ci tocca prendere una mezza giornata di ferie per andare in questura? No Panic! Si prende appuntamento online. Detto, fatto. Ore 11:00 B-Chan e 11:15 io.

La parte più difficile è stata trovare parcheggio intorno alle 10:45. Alle 11:10 eravamo di nuovo in auto ri-diretti in ufficio. Fra 20 giorni i passaporti saranno in comune e non ci resterà che andarli a ritirirare.

Il personale con cui abbiamo parlato è stato veramente molto cordiale (ed è lunedì) e competente (cosa non da poco!). Insomma, promossi! 🙂

2 comments to Passaporto prego!

  • Martina  says:

    Meno male…io invece per fare i passaporti sono diventata matta..almeno a voi è andata più che bene!
    Hei ma dove andate di bello??

  • Lypsak  says:

    Ohhh, queste sì che son cose che ti risollevano il morale! 🙂

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>