Condividere è bello

Una delle cose che adoro di Google Reader è di poter condividere le cose che leggo e mi piacciono particolarmente. Se non mi seguite con Friendfeed o con Buzz, qui nella colonna a destra trovate il widget con il quale potete vedere gli articoli che decido di condividere.

Ci sono foto, immagini, citazioni, pezzi di articoli, post di blog di amici o di amici di amici che poi mi piacciono così tanto che decido di seguire.
In particolare, vi lascio una frase che mi ha colpito particolarmente dal tumblr di Batchiara (che a sua volta l’ha estrapolata da un post di yellow letters)

“Si può amare da soli, si può pensare da soli, si può sognare da soli, ma il desiderio è reciproco, il desiderio è un’azione che si può compiere solo in due. E allora guarda dove vuoi, guarda il cielo o il marciapiede, guarda le scarpe di chi ti cammina davanti o specchiati nelle vetrine, ma desiderami. Gli altri ameranno amori non corrisposti, penseranno pensieri che cadranno nel vuoto, sogneranno sogni che si dissolveranno al risveglio – noi ci desidereremo, azione, plurale.”

E poi, perché ci penso ogni giorno…

20110318-003500.jpg

Tags:  

3 comments to Condividere è bello

  • Lypsak  says:

    Io non sono credente, ma credo che in questi casi non serve dare tanti nomi a ciò che si prova o si fa. Pregare, pensare intensamente, desiderare, amare, fare quello che uno ritiene d’aiuto. Il risultato è lo stesso, immagino… 🙂

  • Ly  says:

    Perfettamente d’accordo cara Lypsak.

  • canarino  says:

    La felicità è reale solo quando condivisa. (C. J. McCandless)

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>