Cambio di stagione

Da sempre approfitto del “cambio di stagione” per fare pulizia. Se un capo è rimasto per un’intera stagione nel mio armadio e non è mai stato indossato i casi sono solo due: o non mi piace più o non mi va bene. Nel primo caso, la Caritas è un’ottima soluzione, nel secondo dipende. Fino alla stagione autunno/inverno scorsa avevo una scatola (Ikea of course) nella quale mettevo i capi che mi piacevano ma non mi stavano più bene. No, siamo sincere, mi stavano stretti. Jeans per cui dovevo smettere di respirare, magliette strette sulle maniche o in vita, vestiti dove si vedeva il famigerato rotolino sulla schiena che io odio. Hai voglia a dire che “ci vuole della brancata” (libera traduzione dal dialetto reggiano) ma a me la ciccia non piace. Essere alta mi ha sempre dato il vantaggio di avere il peso ben distribuito ma, comunque la si giri, i kg in più si fermano in un solo dannato posto e se una si trova senza seno come me, bhè, le paturnie ci sguazzano alla grande. Perchè quel chilo o due in più si trasforma in un nemico terribile da combattere.
Ora vi aspetterete che il resto del post parli della lotta ai kg e di quanta roba ho messo nella scatola. Mmmm, quasi.

L’autunno scorso ho iniziato a far danza. Non è lo sport per signorine che molti s’immaginano. Ci vuole costanza, pazienza, forza di volontà e tanto Lasonil e Reparil. Muscoli che erano stati zitti zitti fino al giorno prima hanno iniziato a farsi sentire e tutto il mio corpo è cambiato. Sono decisamente più magra, più tonica, più aggraziata e ho anche una postura migliore. Ma non sono io a dirlo. Se chiedete a me, vi dirò che sono aumentati solo i lividi e i crampi.
Ma oggi, mentre sistemavo quella scatola, ho notato che tutti i capi che mettevo sono vestiti che mi stanno larghi. Avrò inscatolato almeno 7 paia di pantaloni, perlopiù jeans, di una o quasi due taglie in più. Pantaloni che posso togliere senza slacciare, per cui mi servono due giri di cintura a mo’ di serpente. Vestiti quasi nuovi che mi stanno larghissimi. Persino i miei jeans preferiti della max&co che più di un anno lo hanno passato in quella scatola per il motivo opposto.

Il risultato è che ho un armadio in grave deficit della “parte di sotto”. Ho pochissimi pantaloni e ancor meno jeans (orrore!!!). Quindi ho deciso che andrò a fare un po’ di shopping e che, a parte un paio di jeans che non verranno a casa a meno che non mi “fittino” divinamente, comprerò soprattutto gonne. Non so come mai ma nonostante l’effetto yo-yo, le mini mi vanno sempre bene…

Uh, sará il caso di comprare anche una scorta di collant colorati. Perchè sarò anche più in forma ma il primato di “gambe contro gli spigoli” è sempre mio. 🙂

2 comments to Cambio di stagione

  • Lypsak  says:

    Invidia.

  • Ly  says:

    @Lypsak: ;-P

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>