France – rapide osservazioni

Alcune piccole considerazioni sulla giornata di oggi, spero si capisca qualcosa, perchè sono stanchissima.

L’Auchan è una catena bellissima. Ho comprato una scatola di Dragibus Haribo gigante e quella con tante mini confezioni. Ho trovato anche i macarons, cioè, il paradiso!

Ho scoperto che le zampe delle leonesse sono giganti, quasi sproporzionate, che le manguste sono curiose quanto me e che l’istrice non è della stessa dimensione di un riccio. Anzi! Confermata la mia non compatibilità con i serpenti diversi da Sir Biss.

Le strade in Francia sono come me le ricordavo, ampie e ben tenute. Scorrono tranquillamente tra pascoli di mucche e cavalli, campi di mais, campi di girasoli, paesini con bellissime aiuole fiorite e segnali stradali inquietanti. (si, sono stata allo Zoo!)

La gente trasporta le baguette in modi molto creativi…tipo nello zaino del passeggero di una moto. Alla prima buca verranno catapultate in aria tipo fuochi d’artificio. Vive la France!

Se sorridi ad un passante, questo non solo ti saluta ma a volte ti chiede come va. Non ci sono abituata!!

Se continuo a mangiare così tanto (e bene) quando torno a casa de o digiunare per almeno una settimana!!

A presto! 🙂

20120730-225542.jpg

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>