Inverno

Si, ok, lo so che siamo a dicembre e che il freddo è tipico di questa stagione, ma mi stavo abituando alle mattine fresche senza ghiaccio, senza pinguini, con il sole che fa capolino in tarda mattinata e scalda leggermente il pomeriggio. Invece. Una mattina come tante altre sono scesa a recuperare l’auto e ho trovato un imponente ghiacciolo all’amarena. Apro la portiera e sento “crick”, spruzzo l’antigelo, cammino e il terreno fa ancora “crick”. In macchina fa un freddo terribile e ci metto almeno cinque minuti per partire. Brontolo. Tremo. Le punte delle dita che escono dai mezzi guantini sono terribilmente tendenti al viola, almeno s’intonano con lo smalto nero. Canticchio una canzone dei Biffy Clyro ma fa ancora freddissimo. Protesto vibratamente. Poi ecco che il giorno avanza in punta di piedi e mi trovo davanti a un’alba bellissima. Il sole sorge sui campi ghiacciati e gioca con le gocce d’acqua dei vetri creando mille riflessi. Ma si,va bene, dai… benvenuto inverno!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>