Caro 2013…

A quanto pare, nonostante le catastrofiche previsioni dei Maya, caro 2013 sei molto molto vicino. Ti dirò, il 2011 è stato una anno molto poco carino nei mie confronti (e dire che gli avevo scritto una bellissima letterina!) mentre questo 2012 è stato a tratti difficilissimo,  a tratti molto tranquillo ma un po’ troppo spesso titubante. Molte sfumature ma nessun colore deciso. Insomma, meglio del 2011 ma mica così bello come lo volevo.

Quindi, caro 2013, anno dispari ma con un 3 che dicono sia il numero perfetto, facciamo un patto? Dai dai dai dai che è divertente!

Dai primissimi minuti del primo gennaio io mi sforzerò di vedere positivo, di contare fino a 10 prima di sbottare o di morsicare qualcuno. Ti rendi conto di che impegno immane mi sto prendendo?? Ecco. Inoltre cercherò di mantenere i buoni propositi di puntualità e riposo che sto cercando di realizzare constantemente dal 2011. Inoltre, tenendo presente che in previsione della fine del mondo, mi sono concessa qualche spesa extra, come i week end lontano da casa subito dopo il terremoto e qualche sfizio che ribolliva nella mia testa da anni, cerherò di uscire dalla modalità “cicala” e entrare in quello “formica”. Non troppo però e nemmeno tutto d’un colpo che da 5/1 ci sono i saldi e ho già puntato alcune cosine! 🙂

Cosa vorrei in cambio di tutto questo impegno e dedizione? Bhè, lo sai. La domanda è, sei disposto a darmi quello che voglio? Io ci conto.

Nella foto, un bellissimo regalo del mio amico Dany.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>