Politica and friends

Una cosa che sto seriamente ponderando è: MAI discutere di politica con amici. Chiariamoci, non ho difficoltà a parlare con chiunque delle mie idee, ci mancherebbe altro! Mica mi vergogno! Ma è quando ci si scontra su argomenti dove non è possibile trovare un punto d’incontro che si rischia di impuntarsi e la discussione può degenerare.

Esemplifichiamo. Ieri sera, dopo le prove, il signor Bassinet ci ha raccontato che, nel ridente peasino di Fabbrico City, ignoti hanno incollato il simbolo di un noto partito politico sul portone antico del comune. La colla ha rovinato il portone e ora dovranno sistemarlo. Vandalo ho detto io!! Coglione!! Un tipico esempio del tizio medio che vota quel partito. Per la legge di Muphy, ovviamente, qualcuno del gruppo aveva votato proprio per quel partito. Generalizzare non è mai bello ma, a mio parere, votare quel parito per le idee che hanno…insomma, come si fa???

Dopo il mio imput, si sono aggiunti gli altri e non è stato un bello spettacolo…poi fortunatamente ci siamo fermati in tempo e ci siamo avviati verso casa.

Uff, mondo difficile…

 

Tags:  

3 comments to Politica and friends

  • grattachecca  says:

    be si sa! e’ cosa nota! politica e soldi ditruggono le amicizie piu’ forti. hai commesso un ingenuita’. meglio cosi’ ti servira’ come esperienza.

    mi permetto di aggiungere un consiglio, una cosa alla quale sono arrivato dopo anni di incongrue discussioni. una conclusione piu’ che una cos 🙂

    spesso si considera un valora l’essere sincero. “io dico le cose che penso” spesso senti dire, lo dicono tutti, e anche io credevo fosse una qualita’. poi ho capito che non lo e’. i pensieri sono una cosa intima e non tutti devono potervi accedere, io adesso preferisco “regalare” i miei pensieri a chi li merita veramente. e poi piuttosto che dire sempre cio’ che si pensa secondo me e’ necessario pensare sempre cio’ che si vuol dire, prima di dirlo.

    ciao

  • EverStill  says:

    beh bisogna far valere le proprie idee!!! e se la gente ha idee di merda bisogna lavargli la testa con acqua gelida!!! buona giornata :oP in bocca al lupo per il teatro^^

  • Lysa206  says:

    grattachecca: Sono parzialmente d’accordo. Dato l’argomento avrei dovuto ponderare di più la risposta. Adeguarla per così dire. Però rimango dell’idea che il dire quello che penso (da non confondere con tutto quello che mi passa per la testa) sia un modo di esprimermi. Mi da un po’ da fare l’idea di dover censurare i miei pensieri. 🙂

    Ever: Per il secondo punto…è terribilmente difficile!!!! Crepi crepi crepi per il teatro!!!

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>