Olimpiadi?

Diciamolo francamente. Il regime cinese mi stava già sulle balle quando ho saputo della pratica di "fare fuori" le primogenite per tutta una serie di motivi socio culturali che non stanno ne in cielo ne in terra. Il mio concetto di "Cina" aveva ripreso un po’ di punti quando ho visto "Mulan" di Walt Disney, tutt’ora uno dei miei cartoni preferiti, e per la cucina (adoro gli spaghetti di riso e i gamberi in salsa su toast). Ultimamente arrivano prepotentemente nelle nostre case le poche immagine relative a quello che sta succedendo. Il solo fatto che le informazioni vengano imboscate, i numeri contraffatti e i reporter cacciati o arrestati mi manda in bestia. Per non parlare del problema di fondo che riguarda il Tibet. Potrei casualmente affermare che certe nazioni si sono mosse in "salvataggio" dei popoli oppressi per molto meno ma, evidetemente, qui non c’è un ritorno economico sufficiente. Perciò, dato che i tibetani mi stanno simpatici, ho deciso di interrompere una tradizione consolidata e perciò quest’anno non guarderò le olimpiadi. Troppo poco, ma è un modo come un altro per dimostrare solidarietà.

Inoltre sto cercando una bandiera del Tibet per sostituire quella della Pace che fa da tenda alla finestra del bagno…

Tags:  

6 comments to Olimpiadi?

  • EverStill  says:

    la cina ha la medaglia d’oro per la violazione dei diritti umani…è uno schifo..e spero che molti sportivi boicottino le olimpiadi!!! buona giornata

  • Lysa206  says:

    Ever: sono perfettamente d’accordo.

  • gloriapuffo  says:

    Sono d’accordo con voi.. io mi ero già stupita all’epoca quando è stata accettata la proposta di Pechino di ospitare le olimpiadi. Dal mio punto di vista le olimpiadi sono un premio per la nazione che le ospita.. che motivo c’è di premiare una nazione che calpesta costantemente i diritti delle persone?

  • Lysa206  says:

    gloriapuffo: mah…per me dovevano rifiutare la canditatura motivando pubblicamente che una nazione che calpesta costantemente i diritti delle persone non potrà mai avere l’onore di ospitare un tale evento…

  • BiboChan  says:

    Non è un mistero che i soldi siano il motore del mondo e anche le Olimpiadi seguono questo andazzo. A Pechino è stato sufficiente sventolare un bel po’ di moneta che il CIO è corso là. Si parla tanto di spirito olimpico ma solo gli atleti e i tifosi devono dimostrare di averlo? E gli organizzatori? I diriitti umani non sono forse parte di questo spirito? Come può un Comitato che mette tra le sue priorità la promozione dell’etica sportiva, assegnare un’evento di questa importanza ad una nazione attualmente incapace di garantire anche i più elementari diritti umani? Una nazione che sempre più si sta dimostrando efficace ed efficiente nell’ignorare le principali regole di lealtà e concorrenza anche a livello commerciale… Non siamo noi a dover boicottare le Olimpiadi, ma gli atleti! Loro hanno veramente il potere di far capire a chi di dovere la caxxata che è stata fatta!!

  • Lysa206  says:

    BiboChan: Amore mio mi hai tolto le parole di bocca…

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>