Alla stazione

Ho sempre scarrozzato un sacco di gente davanti alla stazione di Reggio Emilia ma saranno stati 2 anni abbondanti che non entravo. Oggi, all’alba delle 7:35, ho accompagnato Ancy  a prendere il treno per il ritiro in Nazionale. L’ho lasciato all’ingresso e sono corsa a cercare un parcheggio per poi rientrare a salutarlo. Dei saluti di mio fratello potrei fare un libro ma sto divagando….all’inizio non mi sono accorta di nulla, troppo di fretta per poter vedere qualcosa al di fuori di "dove caspiterina si va per il binario 4?". Poi Andrea è partito e io ho aspettato Mony per fare colazione. Ovviamente il treno da Parma era in ritardo e mi sono messa in paziente attesa vicino ad una vetrata luminosa. Freddo birichino tra le pareti grige ma pulite. Aspetta che aspetto mi sono guardata attorno. Un mix di gente che va e che viene, studenti con ipod, universitari che corrono con uno zaino super sfatto, uomini in giacca e cravatta con 24ore, signore supergriffate che se la tirano, il vecchietto con la valigia di cartone anni 20, ragazze che ridono, scene love love love di due ragazzi che si salutano prima che il treno li separi, persone di corsa, persone che se la prendono con calma, gente che sorride davanti al caffè caldo, gente smarrita davanti al tabellone, gente stressata in coda agli sportelli. Mi è sembrato di stare dentro ad un micromondo.

Tags:  ,

4 comments to Alla stazione

  • FEOWYN  says:

    le stazioni sono sempre dei posti incredibili.anche se gli aeroporti non li batte nessuno!

  • Lysa206  says:

    Feowyn: è stata veramente una sorpresa. La prox volta che mi capiterà di prendere un aereo farò super attenzione!!

  • utente anonimo  says:

    Mi manca moltissimo la vita senza orari dei miei trascorsi a Milano. =(

  • Lysa206  says:

    Anonimo: per me la vita senza orari è un’utopia. Da che mi ricordo ho sempre avuto un orario da ripsettare prima a scuola e ora il lavoro! 🙂

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>