C’é crisi

In un periodo economicamente difficile, mi aspetto che le persone che già si trovavano in una situazione economica precaria stiano ancora più attente. Insomma, se anche chi sta\va bene nel suo piccolo tende a risparmiare e a pensarci due volte prima di effettuare qualche spesa più o meno importante mi aspetto che chi ha meno possibilità stia ancora più attento. No?
Evidentemente mi sbaglio.
C’è crisi ma chi si lamenta del caro prezzi compra il cellulare nuovo al figlio seienne. C’è crisi ma si rottama il televisore che funziona ancora bene con un gigantesco schermo piatto ad alta definizione. C’è crisi ma si fanno viaggi “toccata a fuga” di due giorni a 700 € a testa. Si inveisce contro il costo dei libri per la scuola, del biglietto dell’ autobus, della mensa ma quando il concessionario ti spara il costo degli schermi posteriori per l’auto non ci si fa una piega perché sono accessori assolutamente indispensabili. Salvo poi lamentarsi di non arrivare a fine mese e di andare in giro con le scarpe scollate perché “Ahimè la crisi…”.
 
Mi sono persa qualcosa o vivo in un mondo parallelo?

Tags:  

4 comments to C’é crisi

  • Valberici  says:

    Ma…ma…ma tu allora non ascolti il nostro amato, riverito, adorato…Presidente Berlusconi !

    Egli ha invitato a più riprese i suoi cari sudditi…a spendere e comprare ancor più di prima.

    Secondo la sua verità rivelata solo con il più sfrenato consumismo usciremo da questa crisi.

    😀

    Anzi, no, forse non c’è da ridere…meglio se cambio la faccina…

    🙁

  • Lypsak  says:

    A Siena dicono che la crisi non si sente… mah!

  • unbastardo  says:

    direi.. mondo parallelo, ma in subaffitto però.. che già siamo in tanti.. ouch!! occhio!

  • Lysa206  says:

    @Val: «Scavare buche, al solo scopo di riempirle». Ma anche no….

    @Lypsak: Tutti a Sienaaaaa!! (sdrammatizzo un po’)

    @unbastardo: :-))

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>