Terme in notturna

Non ero mai andata alle terme di sera così quando il Boss (IL regista) ha lanciato l’idea di andarci venerdì, ho detto subito si. Era da secoli che non mi rilassavo così. Fluttuare sull’acqua a 32 gradi guardando il cielo stellato (prima) e nuvoloso (poi) è una sensazione meravigliosa. Non pensi a nulla perchè sei invaso dal benessere totale che ti avvolge. La vasca a 37 gradi!!! Una libidine! Mi sono scaldata persino le ossa e la sensazione di freddo e umido delle ultime piovose giornate è sparita. Inoltre è stata una piacevolissima serata di chiacchiere. Quando ci torniamo??

Dimenticavo! Una delle cose più strane e spassose erano i signori in giacca rossa con pila da milioni di watt per controllare che le coppiette non facessero troppa "attività fisica"…quando li vedi spuntare dalla nebbia della grotta ti viene un coccolone dallo spavento.

Tags:  , ,

6 comments to Terme in notturna

  • Lypsak  says:

    Ahhh, quanti ricordi… anche vicino Siena ci sono terme (con cascata annessa) all’aria aperta che spesso hanno ospitato le mie evasioni notturne, se passi di qua ci si va!

  • utente anonimo  says:

    bellissimo! ma intendi il Bengodi??!! volgioa ndarci subito !!!!

  • utente anonimo  says:

    up! by micchan

  • harlene  says:

    Che bello… 🙂

    Ely

  • utente anonimo  says:

    che meraviglia!!!dove sei stata? ciao Anna

  • Lysa206  says:

    @Anna: terme di Colà! vicino al lago di Garda.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>