Il week-end non esiste

Se vi dicessi che ho passato il week end vagabondando tra le lenzuola e il divano troppo stanca per fare altro? Se vi dicessi che ho dormito qualcosa come 26 ore in due giorni? Non credereste anche voi  che c’è qualcosa che non va? Mi trovo a recuperare le energie perse durante la settimana il week end. Giusto per darvi l’idea, nella settimana appena conclusa ho fatto 10 ore di straordinario senza tener conto della trasferta a Torino che mi ha impagnata dalle 7 alle 20. No no no no, decisamente no.

PS: ho aggiunto qualche esperimento fotografico e pubblicato un post su Fashion Viptim.

Tags:  

3 comments to Il week-end non esiste

  • harlene  says:

    Sono d’accordo…spesso torno al lavoro di lunedì più stanca di quando l’ho lasciato di venerdì.

    Non si può.

    Ely 🙂

  • utente anonimo  says:

    Credo che un lavoro di responsabilità come quello, se ho ben capito, che rivesti abbia i suoi lati “scomodi”. Sicuramente il fare tardi la sera, fare lunghe trasferte rientra in quest’ultima categoria ma, teoricamente, le soddisfazioni sono di ben altra entità e compensano di gran lunga i disagi. Se non ti trovi d’accordo su quest’ultima considerazione c’è qualcosa che non va..devi solo capire cosa.

    baci!

  • Lysa206  says:

    Ely: esatto!! Non posso passare tutto il mio tempo libero a vegetare!

    @anonimo: ecco, credo tu abbia centrato il punto alla perfezione. Non sono soddisfatta, non sento questo “ritorno” …

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>