Lavatrice VS Zerbino 1-1

Sono ancora stanca da sabato. Dovevamo andare a Cremona a vedere Ancy alla Final Four della Lega 2 e avevamo programmato la partenza alle ore 18:45. Sennonché quella furbetta della Ly ha pensato bene, dopo aver pulito le scale condominali, di lavare anche lo zerbino (amichevolmente soprannominato  Welcome). "Perfetto! Devo anche lavare la roba di Pico (furetto vampiro) e ci metto pure il tappetino tanto c’è scritto che va fino a 40°!" gongolavo…
Alle ore 18:30 circa la mia superteconologica lavatrice Rex lancia un grido di allarme che suonava più o meno così:  "Disgraziata! Tutta la gomma del tappeto si è disintegrata e sta otturando il filtro per lo scarico dell’acqua!! Bip, bip, BIIIIIPPPPP!!!".
Pensate che sia stato sufficiente pulire il filtro? Ma nemmeno per sogno! B-Chan ha dovuto piegare (con la forza di volontà) un appendino di quelli da lavanderia e plasmarlo a mo’ di uncino per togliere tutta la gomma incastrata tra il cestello della lavatrice e il filtro e fidatevi ce n’era tanta… Poi, dopo una serie interminabile di pausa\avvio\carica l’acqua\pausa\porca paletta..\avvio\pausa\caxxo!\avvio\pausa\avvio  la lavatrice è resuscitata.
Ovviamente siamo partiti tardissimo lasciando il bagno, pulito nemmeno 2 ore prima, in condizioni post seconda guerra mondiale. Il cadavere del tappetino a terra, tutta la roba di Pico nel bidet, l’allega brigata dei secchi e degli stracci impegnati in una partita di poker e bizzeffe di pezzettini di gomma O-V-U-N-Q-U-E.
Un minuto di silenzio per Welcome…

Tags:  

2 comments to Lavatrice VS Zerbino 1-1

  • Lypsak  says:

    Acc. Questi sono episodi significativi nell’esistenza di una povera fanciulla che altro non cerca che un po’ di pace… condoglianze sentite! 🙂

  • utente anonimo  says:

    per fortuna non è finito in lavatrice il furetto!!!! con tutto sto casino ha rischiato molto 😛

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>