Fotografare

Ieri sera sono andata in biblioteca per una serata fotografica.  Ho visto foto molto belle, altre mi sono piaciute meno, alcune per nulla. Io ho portato 5/6 scatti che ho recuperato di corsa prima di uscire. Non potevi prepararle prima? –  penserete voi – NO! Porca paletta! Perchè l’ho saputo alle 19:20, sono arrivata a casa alle 20:10 e alle 21:00 ero già fuori! E NO, non mi do una calmata perchè sono un pochetto inviperita.

Facciamo una dichiarazione pubblica:

NON ho mai fatto un corso di fotografia, NON ho ancora imparato a settare la macchina sul manuale. Vado a caso. Se l’effetto mi piace bene, sennò riprovo.  Nonostante ciò, mi piace. Molto. Prendo la mia macchina (o una delle due) e scatto.

Apprezzo i consigli sulle proporzioni, sul taglio, sui colori, sul soggetto…e potrei andare avanti per molto.

Ma se qualcuno si azzarda  ancora ad  insinuare che sto mentendo perchè secondo il suo cervello non è possibile fare una foto con  certi colori senza photoshopparla di brutto, io faccio una strage.

Roger?

17 comments to Fotografare

  • Valberici  says:

    Beh, complimenti…quando cominciano le critiche “stupide” vuol dire che si stanno facendo delle belle foto 😉

    E la foto del tramonto bella lo è davvero 🙂

  • Lypsak  says:

    chi è l’incompetente che ti ha detto una cosa simile? E pensa che io un corso di fotografia l’ho anche fatto, e il mio insegnante è stato il primo a dirmi che sopratutto con le reflex a volte i risultati con i colori sono del tutto inaspettati 🙂

  • Ly  says:

    @Val: dici? Allora sto migliorando. Come va l’occhio?

    @Lypsak: del tizio non so nemmeno il nome e nemmeno ci tengo a saperlo. La cosa che mi ha dato più fastidio in assoluto è il tono del tipo “Io Dio dell’arte e tu verme vermicioso” GRRRR!!!

  • Sghedo  says:

    Cacchio che foto bellissima!!!!
    complimenti!

  • Ly  says:

    @Sghedo: grazie Dany Dany Dany!

  • ITnok  says:

    Ciao Ly,
    penso che ci conosceremo “in diretta” sabato prossimo, ma ho visto questo post e… non posso stare zitto!

    Come si fa a fare una foto così senza Photoshop? Abbastanza semplice… È sufficiente trovare una bella giornata con delle belle nuvole e all’ora del tramonto puntare diritto sul sole, chiudere tutto il diaframma (diciamo f/22) e utilizzare il tempo di scatto che ti propone l’esposimetro interno della macchina (sparo a caso… diciamo 1/500s […forse 1/640s])

    Ora… guardando i dati EXIF della tua foto non è andata proprio così… ma fatte le debite proporzioni le mie ipotesi non sono molto lontane dalla realtà…

    La foto è bella… rispecchia pienamente l’emozione che un tramonto può trasmettere, ma soprattutto è perfettamente plausibile che sia stata realizzata senza alcun ausilio di Photoshop.

    Il vero punto è, però, perché dovrebbe mai essere male usare Photoshop? Sessanta anni fa non avevano PS, ma i fotografi facevano quasi le stesse cose che si fanno ora con PS! Facevano le stesse cose sviluppando le pellicole con tecniche particolari e non convenzionali, lavorando in camera oscura con prodotti chimici e usando le mani per mascherare e bruciare i particolari in stampa.

    Photoshop non è da condannare, nè bisogna ritenersi offesi se lo si usa: PS è solo uno strumento avanzato che ha reso più semplice la vita ai fotografi nel fare gesti che sono quotidiani. C’è qualcuno che si vergogna se usa l’automobile per andare da Milano a Roma invece del cavallo?!

    La foto è bella, trasmette emozione, ma non è il mio “genere” (questo non vuol dire che non sia bella). Forse chi ha “letto” il tuo lavoro (fotograficamente parlando) non riesce ad essere “toccato” (sempre fotograficamente parlando) dai tramonti… magari ama un’altro genere.

    Non tutti i critici amano il lavoro di tutti i fotografi (o pittori, o scultori, ecc.).

    Cerca il critico che ama il tuo stile e non troppo affranta (o arrabbiata) per lo critica senza motivi reali o plausibili. Tieni però da conto il giudizio che da… senza rancore.

  • Valberici  says:

    L’occhio per ora è stazionario 🙂

  • Ly  says:

    @ITnok: ma come faccio a risponderti qui? Ti spiego sabato dal vivo!! :-))

  • el  says:

    Beh, incompetente lo è perchè settando una macchina fotografica in manuale e sapendola usare i risulatti sono eccezionali. Più che altro il tuo problema, secondo me, è la banalità delle tue foto oltre, ovviamente ma lo ammetti anche tu, l’incapacità di usare una macchina fotografica. Ma aver occhio e un po’ di talento non è da tutti e per le foto ricordo della vacanza va pure bene.

  • Ly  says:

    @el: dici che le mie foto sono banali ma ti assicuro che ne ho viste in giro di peggio. Non ho l’ambizione d’insegnare a qualcuno come o cosa fotografare. Cerco solo di catturare attimi della mia vita per non dimenticarli .

  • el  says:

    Ly, che tu ne abbia viste di peggio non significa che le tue siano di qualità, che discorsi, hai presante cos’è una Buona foto? E cmq, nulla di male nel voler conservare ricordi, semplicemente non te la prendere se non vieni idolatrata perchè le tue foto sono babali e in quanto a tecnica stanno a zero, coem tu stessa ammetti, e si, ne esistono di peggiori e ancor più banali. Il talento è tutt’altra cosa, bella scoperta!

  • Ly  says:

    @El: non mi risulta di aver affermato che le mie siano foto di qualità ne di aver preteso complimenti. Discutevo sul fatto che un emerito sconosciuto possa darmi della bugiarda. Ora io non so come funziona nel mondo della fotografia, di cui probabilmente tu fai parte, ma a casa mia non si mette in dubbio la parola degli altri solo perché uno si sente “importante” o perchè abbia un’istruzione migliore. E se poi vogliamo fare i pignoli, la fotografia è un arte e come tale altamente soggettiva. A te le mie foto sembrano banali ad altri no. Un po’ come a me piace Kandinsky e qualcun’altro trova che i suoi quadri siano scarabocchi per bambini.

  • el  says:

    …non ti arrampicare sugli specchi della soggettività, ci sono i gusti e c’è l’oggettivamente “brutto” se mancano siano tecnica che talento, dai, non ti crederai davvero brava. Non sai nemmeno impostare un settaggio e, credimi, per fare delle belle astrazioni, delle belle interpretazioni, ci vuole la tecnica, ci vuole studio. Poi, se non si ha talento rimane solo la mera tecnica, certo, ma scattando un po’ a caso se ti esce qualcosa di carino è pura fatalità. E cmq, riguardati le tue foto e dimmi dove vedi originalità. Un po’ di spirito critico non guasta mai.

  • Ly  says:

    @el: Sono la prima a dire che lo studio e la conoscenza sono importanti ma ciò non toglie che la soggettività è un dato di fatto. Guarda, ho anche creato un set apposta sul flickr con le foto che preferisco, lo trovi qui http://www.flickr.com/photos/lysa206/sets/72157622441986044/

    Piuttosto, dato che sembri così esperto\a perché non fai vedere qualche tuo lavoro?

  • B-Chan  says:

    @el: hai un modo OGGETTIVO per definire qualcosa Banale piuttosto che Originale?

  • el  says:

    Vedi Ly, non ho di certo bisogno di far vedere a te le mie foto per realizzarmi, le mie soddisfazioni le ho già, imparando e studiando, non improvvisandomi cioò che non sono e soprattutto senza bisogno di scrivere qualcosa coem questo post per fare fishing for compliments. E nemmeno ti voglio insegnare qualcosa sai, semplicemente mi fa parecchio sorridere leggere blog come il tuo (e lo faccio così per intrattenimento, 5 minuti di pausa) dove le persone se non scrivono scrivono scrivono i dettagil delle loro vite in pasto a tutti non sono contenti. Bè, tu scrivi a tutti, “tutti” possono risponderti e dirti, tra le altre cose, “tu non sai fare belle foto”.
    Detto questo…tanti saluti!

  • Ly  says:

    @El: L’italiano è una lingua difficile. Il concetto del post era un altro. Non lo hai capito. Amen.

    Qui siamo a casa mia e io faccio quello che voglio. Se voglio scrivere, scrivo. Se voglio postare le foto, lo faccio. Se voglio smettere di risponderti perchè è una discussione inutile e poco costruttiva, idem.

    Adieu.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>